MONTESACRO

MONTESACRO

Un leggio volante lungo le sponde dell’Aniene: visita storico-letteraria nel quartiere Montesacro
La storia letteraria di Montesacro affonda le proprie radici in quella di Roma antica: è sul Mons Sacer che Tito Livio ambienta il celebre apologo di Menenio Agrippa e per questo proprio nello stesso luogo Simón Bólivar giurò di liberare i popoli sudamericani.
A lungo paesaggio rurale, raccontato da Stendhal e D’Annunzio come luogo di caccia e di incontri sentimentale, Montesacro viene scelto all’inizio degli anni Venti per dare vita al progetto urbanistico della “Città Giardino”, destinata alla media e alta borghesia lontano dalla frenesia della città. Nel nuovo quartiere,  proprio per la sua posizione marginale,  vivono alcune delle “penne” più incisive della letteratura italiana: Ennio Flaiano, che raccontò con ironia la trasformazione della zona e la nascita del quartiere Talenti; Beppe Fenoglio; Giorgio Bassani e gli intellettuali scrittori, sceneggiatori loro ospiti.
Un percorso tra le strade, stradine e scalette di Montesacro guidati dalle voci e dallo sguardo di coloro che vissero questo quartiere e lo seppero raccontare attraverso la loro arte.

Appuntamento: Parco Ponte Vecchio-Parco Lorenzo Orsetti
Durata: 1h45
Costo: 12€ incluso il noleggio di auricolari.

MONTESACRO
  • 00

    giorni

  • 00

    ore

  • 00

    minuti

  • 00

    secondi

Data

Mar 02 2024

Ora

4:00 pm - 6:00 pm

Costo

12,00€

Luogo

Montesacro